Cataratta

L’occhio umano contiene al suo interno, appena dietro l’iride (la parte colorata dell’occhio) una lente che si chiama cristallino. Quando il cristallino si opacizza, si parla di cataratta. Quindi la cataratta non è altro che l’opacità del cristallino, una lente che è all’interno dell’occhio e che serve a mettere a fuoco gli oggetti. La cataratta …

Infarto del miocardio

L’infarto del miocardio è una ostruzione acuta di un’arteria coronarica. I sintomi comprendono dolore toracico con irradiazione al lato ulnare del braccio sinistro. Oltre alla sintomatologia clinica la diagnosi è basata sulla lettura del tracciato ECG e sulla presenza di marker sierologici. Il trattamento di urgenza prevede somministrazione di O2 terapia, farmaci anti aggreganti, anticoagulanti, …

Rischio cadute

Le cadute rappresentano una causa principale degli incidenti domestici. Superfici, mobili ed altri elementi di arredo possono costituire elementi di pericolo, soprattutto per bambini ed anziani. Alcuni esempi: -un eccessivo uso di cera può favorire le cadute. I pavimenti più pericolosi sono quelli molto lucidi, di marmo o granito, e naturalmente le superfici bagnate (cucina …

Morbillo

Negli ultimi giorni, è salita nuovamente la preoccupazione per diversi casi di morbillo in Italia (anche a Bergamo). In Puglia, in particolare, ne sono stati riscontrati 13 “causati” dal contagio da parte di una bambina mai vaccinata. I focolai sono in aumento: oltre 2700 eventi, solo in Italia da inizio d’anno, di cui tre casi …

Ebola

La malattia da virus Ebola, precedentemente conosciuta come febbre emorragica è una malattia degli esseri umani e di altri primati causata dal virus omonimo. I sintomi della malattia iniziano da due giorni a tre settimane dopo aver contratto il virus, con febbre, mal di gola, dolori muscolari e cefalea. A questi primi sintomi fanno in …

La psittacosi

La psittacosi, detta anche ornitosi o malattia del pappagallo, è un’infezione che l’uomo contrae solitamente dagli uccelli, a causa di un batterio chiamato Chlamydia psittaci. Gli uccelli capaci di trasmettere questa malattia infettiva sono: i pappagalli, i pappagallini, i canarini, i passeri, i colombi ecc. Il batterio viene trasmesso tipicamente da volatili, in particolar modo …