Bradicardia

Quando si parla di bradicardia si intende un abbassamento notevole del battito cardiaco che normalmente in un adulto medio si colloca intorno ai 60\100bmp, se queta soglia è inferiore 60bmp si tratta di bradicardia. Questa sindrome può essere sia patologica che non, per esempio in uno sportivo a riposo è assolutamente normale che il battito cardiaco sia più lento. La patologia ha diverse fasi, la più grave si colloca fra i 40\30bmp. I principali sintomi sono: vertigini, fatica e disturbo del sonno. Raramente anche nei neonati si può verificare già ad un battito cardiaco inferiore ai 100bmp (contro i 120\160bmp di un neonato normale). Se sospetti di avere questa patologia potresti, con i nuovi orologi smart, tenere di notte (il momento ella giornata dove si verifica il maggior calo del battito cardiaco) i battiti cardiaci sotto controllo. Comunque in qualsiasi caso bisogna il più infetta possibil contattare un cardiologo per fare esami più approfonditi e avere una diagnosi certa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *