Anafilassi

L’anafilassi è una reazione allergica grave, potenzialmente pericolosa per la vita. Può verificarsi entro pochi secondi o minuti dall’esposizione a qualcosa a cui sei allergico, come arachidi o punture di api.
Questa patologia induce il sistema immunitario a rilasciare un’ondata di sostanze chimiche che possono farti andare in shock: la pressione sanguigna scende improvvisamente e le vie aeree si restringono, bloccando la respirazione. Segni e sintomi includono un polso rapido e debole, un’eruzione cutanea, e nausea e vomito.
Gli allergeni comuni includono alcuni alimenti, alcuni farmaci, veleno di insetti ecc.
L’anafilassi richiede un’iniezione di adrenalina e un viaggio di follow-up in un pronto soccorso. Se l’anafilassi non viene trattata immediatamente, può essere fatale.
I sintomi di anafilassi di solito si verificano entro pochi minuti dall’esposizione a un allergene. A volte, tuttavia, l’anafilassi può verificarsi mezz’ora o più dopo l’esposizione. In rari casi, l’anafilassi può essere ritardata per ore.
Segni e sintomi includono:
• Reazioni cutanee, tra cui orticaria e prurito e pelle arrossata o pallida,
• Bassa pressione sanguigna (ipotensione),
• Costrizione delle vie aeree e gonfiore della lingua o della gola, che può causare respiro sibilante e difficoltà respiratorie.
Cercare assistenza medica di emergenza non aspettare di vedere se i sintomi scompaiono. Anche se i sintomi migliorano dopo l’iniezione di adrenalina, è comunque necessario andare al pronto soccorso per assicurarsi che i sintomi non si ripresentino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *