Allergia alimentare

L’allergia alimentare è una reazione del sistema immunitario che si verifica subito dopo aver mangiato un determinato cibo. Anche una piccola quantità di cibo che causa allergie può innescare segni e sintomi come problemi digestivi, orticaria o vie aeree gonfie.
In alcune persone, un’allergia alimentare può causare sintomi gravi o anche una reazione pericolosa per la vita nota come l’anafilassi.
L’allergia alimentare colpisce circa il 6-8% dei bambini di età inferiore ai 3 anni e fino al 3% degli adulti. Mentre non esiste una cura, alcuni bambini superano la loro allergia alimentare man mano che invecchiano.
È facile confondere un’allergia alimentare con una reazione molto più comune nota come intolleranza alimentare: Che è una condizione meno grave che non coinvolge il sistema immunitario.
Per alcune persone, una reazione allergica a un particolare alimento può essere scomoda ma non grave. Per altre persone, una reazione allergica al cibo può essere spaventosa e persino pericolosa per la vita.
I sintomi di allergia alimentare di solito si sviluppano entro pochi minuti a due ore dopo aver mangiato il cibo incriminato.
I segni e i sintomi di allergia alimentare più comuni includono:
• Formicolio o prurito in bocca;
• Orticaria, prurito o eczema;
• Gonfiore delle labbra, del viso, della lingua e della gola o di altre parti del corpo;
• Respiro sibilante, congestione nasale o problemi respiratori;
• Dolore addominale, diarrea, nausea o vomito;
• Vertigini, stordimento o svenimento.
In alcune persone, un’allergia alimentare può scatenare una grave reazione allergica chiamata anafilassi. Ciò può causare segni e sintomi potenzialmente letali, tra cui:
• Costrizione e serraggio delle vie aeree;
• Una gola gonfia o la sensazione di un nodo alla gola che rende difficile respirare;
• Shock con un forte calo della pressione sanguigna;
• Vertigini, stordimento o perdita di coscienza.
Il trattamento di emergenza è fondamentale per l’anafilassi. Questa patologia non trattata può causare coma o addirittura la morte.
Consultare un medico o un allergologo se si hanno sintomi di allergia alimentare poco dopo aver mangiato. Questo aiuterà il medico a fare una diagnosi.
Per alcune persone, una reazione allergica a un particolare alimento può essere scomoda ma non grave. Per altre persone, una reazione allergica al cibo può essere spaventosa e persino pericolosa per la vita. I sintomi di allergia alimentare di solito si sviluppano entro pochi minuti a due ore dopo aver mangiato il cibo incriminato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *